Speciale: 10 Libri che vorrei diventassero film

Ultimamente, soprattutto negli ultimi anni è cresciuta esponenzialmente l'uscita al cinema di film tratti da libri e mi riferisco in particolare a libri di genere fantasy/distopico/young adult.
Basta pensare all'ultimo caso, Fallen, uscito a distanza di anni dall'arrivo in libreria dell'ultimo libro della serie, o Everything Eeverything di Nicola Yoon che arriverà a maggio (e il libro presto tradotto anche da noi),  a 13 di Jay Asher, che è stato tramutato in una serie tv per Netflix, o ancora Raccontami di un giorno perfetto della Niven (NON VEDO L'ORA!) di cui per ora sappiamo solo che Violet sarà interpretata di Elle Fanning.
Sempre più spesso ci capita di terminare un libro e accorgerci, leggendo la breve biografia dell'autore, che il romanzo diventerà un film, che è stato opzionato, che ne sono stati acquistati i diritti.... prossimamente infatti, dedicherò un post alle uscite più interessanti al cinema tratte da libri (e non!) che vedremo nei prossimi mesi.

Oggi, quindi, ho pensato di parlarvi di quei libri che IO vorrei vedere al cinema, che probabilmente non arriveranno mai, ma chissà...di questi tempi non si puoi mai sapere!


L'ombra del vento (recensione)
Reduce dalla lettura del secondo romanzo della serie (ho appena cominciato il terzo), affermo con sicurezza che, a parere mio, tra un po' di anni il primo romanzo di Zafòn potrebbe aggiudicarsi un posticino nei libri di letteratura di scuola ed essere annoverato come "classico" perchè insomma, diciamocelo, credo che sia impossibile leggerlo e rimanerne insoddisfatti.
Proprio per la sua bellezza e la perfezione dell'autore nel raccontarla, mi piacerebbe che approdasse sul grande schermo, anche solo il primo libro. Il problema, però, è che il rischio di rovinarlo è forte se non vengono scelti i giusti attori e se non viene ricalcata la bellezza con cui Zafòn ci mostra, solo a parole, la città di Barcellona. Senza contare che la storia in sè è complessa, fatta di ricordi, di indizi che si intrecciano man mano, dei pensieri interiori di Daniel e delle battutacce del mitico Fermin, insomma il rischio di far perdere il fascino a questa storia è grande, e non so se il gioco vale la candela.


Il Dominio del fuoco (recensione)
Riguardo questo libro, in realtà, gira voce che potrebbe davvero diventare un film, ma per ora notizie riguardo il cast o l'uscita non ce ne sono, o nel caso ci siano, scrivetemele nei commenti che sono curiosissima!
E niente, se avete letto la mia recensione su questo libro avete capito quanto io l'abbia amato anche se probabilmente non sono riuscita ad esprimere totalmente ciò che ho provato leggendolo, perchè pochi romanzi mi hanno coinvolta come questo, quindi vederlo approdare sul grande schermo sarebbe davvero un sogno.
A proposito, ora che ci penso, devo ancora postare il mio dreamcast dei personaggi!


Il primo bacio a Parigi (recensione)
Ma quanto è carino questo libro? A me ha fatto impazzire, ambientato nella meravigliosa Parigi, il che sarebbe già un buon motivo per realizzarne un film, visto che l'autrice  fa scoprire a noi, e alla sua protagonista, angolini più nascosti e meno conosciuti della città. E poi, Etienne, Etienne St. Clair, ve lo immaginate sul grande schermo? Solo a pensarci mi vengono gli occhi a cuoricino, ma chi potrebbe mai interpretarlo? Tempo fa ho fatto un Dreamcast al riguardo ma non so, non sono mai convinta al 100% delle mie scelte ç_ç



So dove sei
Questo libro si discosta dai  generi che leggo di solito, anche se thriller/gialli mi piacciono, purtroppo non ne leggo molti.
Questo mi era piaciuto perchè era così inquietante che giuro dopo averlo finito ogni volta che uscivo mi guardavo in giro con circospezione e una leggera ansia xD perchè è una lettura davvero "ansiogena", diciamo così,  perciò lo vedrei bene come film, proprio perchè  potrebbe riuscire a tenere con il fiato sospeso lo spettatore dall'inizio alla fine.


Aristotle and Dante discover the secrets the universe (recensione)
Altro romanzo che mi è piaciuto da matti, quindi altra storia che mi piacerebbe vedere al cinema, senza contare che la tematica di cui tratta, e attualissima, e l'autore riesce a creare un legame tra i due protagonisti, in modo così coinvolgente e tenero che conquisterebbe tutti!


La corsa delle onde (recensione)
Sean Kendrick, dico solo questo.
Ma si, anche vedere rappresentati i capaill uisce non sarebbe male però xD


Tutte le volte che ho scritto ti amo (recensione)
E' un romanzo carinissimo, oltre che molto simpatico, perciò sarebbe carino vederlo diventare un film, perchè tutto il "mistero" dietro alle lettere di Lara Jean, e le sue inevitabili figuracce imbarazzanti, sarebbero davvero divertenti da gustare xD


Novemila giorni e una sola notte (recensione)
Un po' come L'ombra del vento, anche questo romanzo ha catturato chiunque l'abbia letto (o almeno, le recensioni che ho letto io al riguardo erano tutte positive xD) e oltre all'affascinante ed emozionante storia in sè (anche se forse sarebbe un po' difficile da riprodurre sul grande schermo visto che il romanzo è epistolare e quindi particolare proprio per questo motivo), ci permetterebbe anche di perderci in quell'ambientazione meravigliosa che è la Scozia, e in particolare l'Isola si Skye *_*



Il diario di velluto cremisi (recensione)
Questo romanzo è stata una delle mie letture preferite lo scorso anno, l'ho trovato eccezionale, una storia studiata e costruita alla perfezione, emozionante, sentimentale, in grado di trascinare e coinvolgere completamente il lettore. Sarebbe molto carino vedere una storia così al cinema, il mistero che ruota attorno a questo "diario", è  davvero affascinante.




Fairy Oak
La serie creata da Elisabetta Gnone è un vero e proprio gioiellino, fatta di personaggi e di un ambientazione descritti meticolosamente, la sua storia è così ricca di dettagli e particolari minuziosi, che nel leggerla non è difficile immaginarcisi dentro, a fianco di Vaniglia e Pervinca, le due bimbe protagoniste.
Sarebbe bellissimo se diventasse un film d'animazione, o perchè no, una serie di cartoni animati da trasmettere in tv. L'autrice è la stessa che ha creato le Witch tra l'altro, e di quello era stato fatto un cartone se non sbaglio...io incrocio le dita! xD

7 commenti:

  1. Il primo bacio a Parigi.... facciamo questo film!!! ah la bella parigi.... ci sono stata in una gita scolastica... e me ne sono innamorata... meravigliosa... bella bella!!! così romantica... <3 . <3

    RispondiElimina
  2. Siiii facciamo il film dell'Ombra del Vento

    RispondiElimina
  3. Dei libri che hai citato probabilmente guarderei volentieri "L'ombra del vento" e "Aristotle and Dante discovers the secret of the universe". Oddio, è anche vero che devo leggerli entrambi, ma di Zafòn avevo letto un libro anni fa e non mi era piaciuto moltissimo, così sono sempre indecisa su di lui >.<
    Anche io ho un sacco di libri che vorrei diventassero film, libri che quasi nessuno conosce, ad esempio un fantasy/horror di Clive Barker pieno di mostri che si chiama "Abarat" (lo adoro, vorrei vederne un film da tipo dieci anni, ma ormai ho perso le speranze, ahah!).

    RispondiElimina
  4. Zafón sul grande schermo sarebbe una meraviglia ♡
    Anche "Il primo bacio a Parigi" non mi dispiacerebbe!
    Ci aggiungo anche tutti i libri della Hoover ♡
    Non vedo l'ora che sia disponibile la serie tratta da "Confess" ♡.♡

    RispondiElimina
  5. La corsa delle onde *_* assolutamente anche io vorrei vederlo come film!

    RispondiElimina
  6. Quanto mi piacerebbe vedere La corsa delle onde sul grande schermo..ma, onestamente? la paura che venga rovinato è tanto! E poi dovrebbero trovare un attore troppo perfetto per interpretare Sean ahahahah
    mi piacerebbe molto anche Il dominio del fuoco! Elias me lo sono sempre immaginata come Tyler Posey *_* potrebbe essere perfetto per il ruolo!

    RispondiElimina
  7. Fairy Oak! Sarebbe troppo carino e poi potrebbe diventare una perla deliziosa del cinema d'animazione nostrano! ♡
    Altro carino che mi piacerebbe vedere è anche "Tutte le volte che ho scritto ti amo". :D

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)