The Winner's Curse - La Maledizione

Titolo: The Winner’s Curse – La maledizione
Autore: Marie Rutkoski
Editore: Legge editore
Anno: 2017
Pagine: 244
Prezzo: 14,90

Trama:
In quanto figlia di un potente generale di un vasto impero che riduce in schiavitù i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha sempre goduto di una vita privilegiata. Ma adesso si trova davanti a una scelta difficile: arruolarsi nell'esercito oppure sposarsi. La ragazza, però, ha ben altre intenzioni... Nel giovane Arin, uno schiavo in vendita all'asta, Kestrel ha trovato uno spirito gentile e a lei affine. Gli occhi di lui, che sembrano sfidare tutto e tutti, l'hanno spinta a seguire il proprio istinto e a comprarlo senza pensare alle possibili conseguenze. E così, inaspettatamente, Kestrel si ritrova a dover nascondere l'amore che inizia a sentire per Arin, un sentimento che si intensifica giorno dopo giorno. Ma la ragazza non sa che anche il giovane schiavo nasconde un segreto e che per stare insieme i due amanti dovranno accettare di tradire la loro gente o altrimenti tradire sé stessi per rimanere fedeli al proprio popolo. Kestrel imparerà velocemente che il prezzo da pagare per l'uomo che ama è molto più alto di quello che avrebbe mai potuto immaginare...

Recensione:
Avevo in wishlist questo libro da tanto, tanto tempo e si lo ammetto, l’avevo puntato fin da subito per la meravigliosa copertina.
Non avevo però, ancora avuto il coraggio di avvicinarmi all’edizione in inglese, perché avevo paura che non ci avrei capito nulla!
E’ stata quindi una gioia immensa scoprire dell’uscita italiana, e della cover immutata di questo romanzo, tanto che sono andata ad acquistarlo subito il giorno dell’uscita, perché troppo incuriosita.
La protagonista di The Winner’s Curse – La maledizione, è Kestrel, una di quelle protagoniste femminili determinate e testarde, come piacciono a me, eppure, quello che mi ha catturato di lei, è il suo essere indipendente, e forte, senza però eccellere nell’arte della battaglia, come invece vorrebbe suo padre. Mi aspettavo infatti, di trovarmi di fronte ad una combattente esperta, invece lei stessa ammette di non essere brava, e il modo in cui riesce a prevalere sugli altri, è infatti solo frutto del suo intelletto.
La storia mi è piaciuta, e mi ha coinvolta molto, ammetto però, che mi aspettavo qual cosina di più dal punto di vista romance. Tra i due infatti, entrambi personaggi che di per sé ho apprezzato, e che anche insieme non mi sono dispiaciuti, mi aspettavo però più faville, più emozioni, invece non ho avvertito più di tanto la scintilla, non ho letto avida di scoprire cosa sarebbe successo tra loro due, pagina dopo pagina, semplicemente perché nel complesso non sono riusciti ad emozionarmi più di tanto.
In generale, però, ho apprezzato moltissimo lo stile nell’autrice, fluido e scorrevole, la sua ambientazione la doppia narrazione, che ha permesso al lettore di scoprire entrambi i pensieri e le motivazioni che spingevano i personaggi ad agire.
Insomma, un ottimo inizio, per una serie che promette davvero bene, ma ecco, se nel secondo volume ci fosse un po’ più di azione e un pizzico di pepe in più, non mi dispiacerebbe!

Valutazione:
♥♥♥♥

2 commenti:

  1. Mi interessa molto il fatto che Krestel non sia una combattente esperta ma abbia altre risorse. Onestamente ce ne sarebbe più bisogno, anche perché suona un po' più realistico.

    RispondiElimina
  2. Amore puro per questo libro! Voglio il secondo ❤️

    RispondiElimina

Cari viaggiatori,
lasciate pure un segno del vostro passaggio se vi va,
sono sempre felice di scoprire i vostri pensieri :)